All for Joomla All for Webmasters

Il Master si fonda su un significativo know how, accumulato, dimostrato e testimoniato con attività di formazione, ricerche e pubblicazioni effettuate a partire dal 1995, che garantisce la collaborazione di molti partner aziendali ed istituzionali, e da un tasso di placement del 98% tra i laureati. 

L’attività formativa è stata progettata per approfondire le tematiche relative allo sport marketing: strategie e piano marketing; new media, web marketing e social media marketing; brand management, ufficio stampa e media relations; Corporate Social Responsability; organizzazione e comunicazione interna, e molto altro ancora.

"Uno degli aspetti fondamentali che caratterizzerà le lezioni della nuova edizione sarà certamente la mobilità, ovvero l’intenzione di non limitarsi solamente alle lezioni teoriche” afferma il Prof. Sergio Cherubini, Presidente del Master, “ma di accompagnare i ragazzi sul posto per effettuare dei veri e propri sopralluoghi didattici presso le sedi di organizzazioni o eventi". 

"I nuovi strumenti della comunicazione e del marketing digitale hanno aperto nuovi scenari e nuove opportunità per la sport industry ed il Master”, sottolinea la Prof.ssa Simonetta Pattuglia, Direttore del Master, “è in linea con le nuove tendenze per rispondere alla richiesta del mercato del lavoro di nuove figure professionali". 

Interdisciplinarità, flessibilità, internazionalità, tecnologia, lavoro di gruppo, in diretta collaborazione con le diverse realtà aziendali ed istituzionali del network sportivo, sono le caratteristiche principali di un approccio innovativo che si realizza mediante dieci moduli didattici (tramite anche il sito internet http://www.egesport.net/), uno stage, lo studio individuale e di gruppo pari a 1.500 ore complessive.

dieci moduli riguardano le seguenti tematiche: 

  1. Introduzione allo sport management, 
  2. Domanda e offerta di sport: aspetti quantitativi, qualitativi, etici, 
  3. Organizzazione e marketing di eventi sportivi, 
  4. Progettazione e gestione degli impianti sportivi, 
  5. Marketing e sponsorizzazioni, 
  6. Aziendalizzazione delle organizzazioni sportive, 
  7. Comunicazione e media sportivi, 
  8. Information technology e internazionalizzazione nello sport, 
  9. Strategie e organizzazione, 
  10. Pianificazione e controllo delle attività. 

Sono previsti specifici “sopralluoghi didattici” presso significative organizzazioni e manifestazioni sportive. Ogni modulo avrà 5 crediti formativi.

Il Master è rivolto a coloro che intendono specializzare il proprio curriculum sulle problematiche economico-gestionali, in specie di marketing e comunicazione, associate allo sport, aggiornando o completando la propria preparazione anche con riferimento agli sviluppi tecnologici e internazionali che caratterizzano sempre più la “sport industry”.

Uno stage personalizzato presso primarie società del settore sportivo (Federazioni Sportive Nazionali, Società Sportive e Associazioni, Leghe e Imprese Sportive) allargato o un project work presso la stessa organizzazione in cui si lavora, completano il corso di studi. Il tutto all'interno di una visione complessiva del sistema sportivo allargato e sintetizzato nel concetto di “convergenza sportiva”.

Lo stage conferisce 10 crediti formativi così da comporre un totale di 60 crediti.

A breve uscirà il bando con tutte le informazioni dettagliate per effettuare la richiesta di partecipazione, selezione etc..

Tuesday, 10 October 2017 16:29

Ciclo Passeggiata - Palestrina

Written by

10^ CICLO PASSEGGIATA “IO STO CON TELETHON”

Palestrina 8 Ottobre 2017

Una marea di biciclette hanno invaso questa mattina l’antica Praeneste! GRAZIE DAVVERO A TUTTI! Eran più di 300 ed eran giovani e belli ad onorare questa mattina la Ciclo Passeggiata per la raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune ed è stata organizzata dalla sezione ciclistica dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata con la fattiva collaborazione dell’Associazione Clown Dottori Sorrisiamo di Palestrina che come sempre non ha fatto mancare l’allegria e il divertimento durante tutta la mattinata, in particolare per la gioia dei più piccoli. Una splendida giornata soleggiata ha favorito la partecipazione di tantissimi ragazzi e insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, cittadini, personale e studenti dell’Università di Tor Vergata Tutti si sono ritrovati di prima mattina a Piazzale Italia per iscriversi e prendere parte alla manifestazione sportiva. Prima della partenza gli organizzatori e l’assessore allo sport Nello Sabelli insieme al Vice Sindaco Manuel Magliocchetti (in veste sportiva) hanno rivolto un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti. Alle 9,30 l’interminabile carovana si è diretta in aperta campagna fino ad arrivare presso l’Azienda Agricola Damigelli dove i ciclisti hanno potuto godere di un abbondante e gustoso ristoro a base di prodotti della Fattoria. Dopo la sosta il gruppo ha ripreso la marcia per fare ritorno a Piazzale Italia, una mattinata trascorsa all’insegna dello sport, del divertimento e della solidarietà. Un doveroso grazie in primo luogo a tutti i partecipanti e a quanti hanno contribuito al successo della manifestazione: Associazione Clown Dottori Sorrisiamo di Palestrina, Azienda Agricola Damigelli, Comune di Palestrina, Polizia municipale, CRI Comitato locale Montiprenestini, CSI e ai volontari Telethon.

Tuesday, 03 October 2017 11:55

Ciclo Raduno - "IO STO CON TELETHON"

Written by

Si rivive per l’undicesimo anno consecutivo la giornata di solidarietà a sostegno della ricerca Telethon nella consueta cornice della città di Palestrina. Il cicloraduno è stato organizzato dalla sezione ciclistica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata con la collaborazione del CUS Tor Vergata e con il patrocinio del Comune di Palestrina con lo scopo di raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon. Trecento cicloamatori hanno risposto all’appello ritrovandosi all’appuntamento, fin dalle prime ore della mattinata, in località Colle Martino, Piazzale Kennedy. Prima della partenza, dopo aver osservato un minuto di silenzio per ricordare l’amico  Massimo De Gobbi scomparso prematuramente,  il Responsabile del CUS Tor Vergata Dott. Manuel Onorati ha rivolto un particolare ringraziamento ai partecipanti da parte del  Magnifico Rettore dell’Ateneo di Tor Vergata Prof. Giuseppe Novelli e suo personale. Alle ore nove è partito il plotone a velocità controllata per percorrere i 55 km lungo le strade dei comuni di Valmontone, Colleferro e Labico. Come sempre all’appuntamento non poteva mancare  Gigi Sgarbozza, ex professionista e commentatore di Rai Sport. Quest’anno ha preso parte alla manifestazione, insieme agli atleti della sezione sportiva dell’Università di Roma Tor Vergata, anche il Direttore Generale dell’Ateneo  Dott. Giuseppe Colpani. Inoltre Anche Silvano Gallon, che è stato coordinatore per molti anni del Comitato territoriale Telethon e a cui gli organizzatori hanno rivolto un particolare ringraziamento,  non ha fatto mancare la sua presenza.  Al termine della manifestazione è stato offerto un meritato ristoro a tutti i ciclisti e come da regolamento cicloturistico sono state premiate le prime dieci Società Sportive con il maggior numero di iscritti. Un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti e ai sostenitori della manifestazione: Video Snack Caffetteria e all’Azienda Vinicola Feudi del Sole di Palestrina, Polizia Locale, ai volontari Telethon, alla CRI Comitato Montiprenestini, alle scorte tecniche Vessella e  a tutti i collaboratori che con impegno hanno contribuito al successo di questa meravigliosa giornata di Sport, amicizia e solidarietà. Appuntamento al prossimo anno.

Il nostro Presidente Manuel Onorati ha rilasciato le seguenti parole:
"La società odierna ci impone di non avere limiti ma sono proprio questi che ci consentono di andare oltre" e aggiunge "Oggi, con il cicloraduno, stiamo abbattendo il muro dell'indifferenza per accedere in un terreno fertile, ovvero quello del fare bene nei confronti di chi ha bisogno. Noi siamo con Telethon".

Classifica Società Sportive:
1) Cicli Coppola;
2) GS Bertucci;
3) Ciclo Club San Cesareo;
4) IFI Palestrina;
5) ASD Ciclistica Cavese;
6) GS Ristorante Picar Eur;
7) ASD GS Frasso;
8) Velo Club Santa Maria degli Angeli Racing;
9) Team Anagni Bike;
10) Amici del pedale Rocca Priora;
11) Team Hyperion Bike;
12) Team Amore e Vita Raimondo;
13) ASD a ruota Libera Colle di Fuori;
14) GS Unicredit Banca di Roma;
15) ASD Roma Ciclismo;
16) ASD sezione ciclismo Università Roma Tor Vergata

Per vedere le immagini della manifestazione collegati al seguente link:

https://photos.app.goo.gl/4f8BSf6wDTeNYlwi2

 

 

Domenica 24 settembre, in occasione della Giornata Mondiale per la conoscenza della leucemia mieloide cronica (CML Day) è in programma a Roma la prima Fitwalking a sostegno di AIL. La passeggiata solidale non competitiva per il CML Day, realzizata con il patrocinio del Comune di Roma e del Coni, avrà inizio alle 9 (partenza alle 10.30) nel verde della Terrazza del Pincio di Villa Borghese con un percorso di 3 chilometri all'interno della Villa.

La cura della Leucemia mieloide cronica negli ultimi anni ha avuto dei risultati estremamente significativi nel campo delle terapie. La Fitwalking for AIL sarà un'occasione per raccontare i traguardi raggiunti e le ulteriori prospettive nella cura e per sensibilizzare i pazienti affetti da questa patologia sulla possibilità di condurre una vita attiva, incoraggiandoli nella pratica dello sport.

La leucemia mieloide cronica è un tumore del sangue prodotto da uno scambio di materiale genetico, o traslocazione, fra il cromosoma numero 9 e il cromosoma numero 22.

La quota di partecipazione alla Fitwalking for AIL è di 5 euro che saranno destinati interamente all'AIL. Per informazioni e iscrizioni, www.ail.it.

Monday, 18 September 2017 10:01

Oro per le ragazze del CISM

Written by

CALTAGIRONE - I Campionati Mondiali Militari di Scherma hanno fatto tappa ieri a Caltagirone, dove un caldissimo pubblico ha accolto le prime tre prove a squadre della kermesse con le “stellette”.

La città del calatino ha così inaugurato il nuovo palazzetto dello sport aprendo i cancelli alle squadre di fioretto femminile, sciabola maschile e spada femminile.
L'Italia ha mantenuto fede alle attese, conquistando altre tre medaglie, che portano a quota dieci il bottino azzurro alla viglia dell'ultima giornata di gare.

Italia d’oro anche nel fioretto femminile, grazie alla vittoria delle quattro azzurre in finale contro la squadra del Cism, (Consiglio Internazionale dello Sport Militare). La squadra del Cism era composta da quattro atlete che appartenevano a Nazioni, che da sole non riuscivano a mettere in pedana una squadra di 4. Così, mischiando più bandiere, sotto il vessillo del Cism e mettendo in atto quello che è il motto del Cism, “amicizia attraverso lo sport”, sono andate sul parterre del Palasport di Caltagirone, atlete tedesche e austriache. La squadra italiana composta dall'oro individuale Francesca Palumbo, assieme all'argento Camilla Mancini, e da Martina Batini ed Elisa Vardaro, dopo aver vinto per 45-35 l'assalto di semifinale contro la Polonia, ha superato la squadra mista del CISM 45-30 nell'assalto che è valso il titolo iridato.

Page 3 of 10

Via Columbia, 2 00133 - Roma

CUS Roma Tor Vergata

Centro Universitario sportivo dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

  • Indirizzo: Via Columbia, 2
  • CAP: 00133 Roma
  • Email: info@cusromatorvergata.it
  • Orari: 9.00-12.30

Consiglio direttivo

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…